HOME
AZIENDA
presentazione
animazioni
galleria foto
news
certificazioni
qualità
attrezzature
STRUTTURA
organigramma
uff. tecnico
uff. amministrativo
normativa
logistica
PRODOTTI
centrali
serbatoi di processo
impianti
macchine
recuperatori
pannelli solari
CARTINA
CONTATTI


AREA DOWNLOAD

Impianti

IMPIANTO DI RECUPERO SOLVENTI
IMPIANTO DI RECUPERO SOLVENTI A fianco: A Aria B Etilbenzene+xileni C Paraffine C11 D Paraffine C12 E Paraffine C13 F Circuito a -2°C +3°C glicole G Gruppo frigo H Solvente condensato I Alimentazione elettrica L Scambio acqua immiscibile M Alimentazione elettrica N Recupero sol
L'impianto si propone nel settore ecologia e trattamento dei reflui, come package per la depurazione ed il recupero di solventi organici da una corrente gassosa.
Nel caso specifico la tecnologia è stata messa a punto su un campione composta da aria, etilbenzene, xilene, e tre tipi di paraffine identificate in modo simbolico nello schema di flusso, ma può essere estesa ad una vasta tipologia di flussi di inquinanti in fase gassosa.
Il principio di lavoro è quello della condensazione frazionata in due stadi: si sfruttano le , caratteristiche chimico-fisiche dei vari inquinanti per operare la loro separazione parziale, in due reattori in cui il flusso viene a contatto, nel primo caso, con batterie e tubazioni percorse da acqua glicolata, nel secondo caso, con un sistema ad espansione diretta di gas frigorigeno.
Il condensato prodotto dalla seconda fase viene estratto con una pompa ed inviato direttamente al recupero; il prodotto della prima condensazione, che si trova ancora in presenza di umidità, viene inviato ad una vasca di raccolta, in cui avviene una separazione per sedimentazione; da una parte si recupera l'acqua, mentre dall'altra, il liquido viene estratto, filtrato per eliminare l'umidità residua, ed inviato anch'esso al recupero.
L'impianto viene progettato in base alle specifiche ed alle necessità del cliente, con riferimento alle lavorazioni, ai prodotti e alle tecnologie.
L'impianto ha un quadro elettrico generale di potenza e controllo.
La gestione è completamente automatica, con i controllo dei gruppi frigoriferi, l'avviamento delle pompe, la gestione dei consensi della strumentazione, etc.

DATI NECESSARI PER LA PROGETTAZIONE
DATI NECESSARI PER LA PROGETTAZIONE (DA DEFINIRE CON IL CLIENTE)
Flusso gassoso da trattare
Tipologia, caratteristiche e quantità dei solventi da recuperare
Spazi a disposizione per il posizionamento dell'impianto
Potenza elettrica disponibile



CARATTERISTICHE TECNICHE
CARATTERISTICHE TECNICHE
Impianto di recupero solventi da una corrente gassosa mediante condensazione a due stadi
Reattore di condensazione primaria mediante circolazione di acqua glicolata
Impianto frigorifero per la produzione di acqua glicolata, con circolatore e valvola di regolazione automatica a tre vie
Reattore di condensazione secondaria funzionante ad espansione diretta, con pompa di rilancio
dei solventi condensati
Impianto frigorifero ad espansione diretta
Vasca di raccolta del solvente proveniente dalla condensazione primaria, a due settori con setto intermedio, controllo di livello per l'evacuazione automatizzata dell'acqua e del solvente
Gruppo pompa e filtrazione per separazione acqua residua dalla corrente di solvente condensato
Quadro elettrico generale, con PLC per la gestione di tutte le cicliche, degli impianti frigoriferi e la regolazione dell'impianto


 
FEA S.r.l. - Impianti e macchine Industriali - Pannelli Solari - P.IVA 00182340042

Via Saluzzo, 49 - 12030 SCARNAFIGI (CN) - ITALY - Tel. +39.0175.74.134 - Fax +39.0175.74.639
www.feasrl.com - Sitemap- info@feasrl.com